UGL Polizia di Stato

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • default color
  • black color
Home Home Segreterie Alluvione a Modica… gli eroi della Polizia di Stato.

Alluvione a Modica… gli eroi della Polizia di Stato.

E-mail Stampa PDF

 

 

Ragusa, 24 gennaio 2017

 

 

Alluvione a Modica… gli eroi della Polizia di Stato.

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

 

Per aiutare fattivamente i suoi uomini, oberati da decine di richieste di soccorso, il neo Dirigente del Commissariato di P.S. di Modica non ha esitato ad uscire di casa a tarda sera e, a bordo della sua auto privata, una Toyota Rav 4, ha soccorso due famiglie, sfidando il tempo inclemente e guidando lungo le strade allagate con l’acqua alta fino ad un metro e mezzo. Il Vice Questore Aggiunto Nicodemo LIOTTI, domenica scorsa ha quindi dato una grossa mano d’aiuto ai poliziotti in servizio, usando la sua auto personale, che ben si prestava a questa situazione d’emergenza con le strade di fatto quasi impraticabili, contribuendo materialmente con gli uomini della Volante a togliere dai guai due famiglie che, a bordo di altrettante utilitarie, erano rimaste in panne in contrada Beneventano a Modica (RG), dove la strada si era trasformata in un torrente in piena. I poliziotti, con sprezzo del pericolo ed altissimo senso del dovere, riuscivano a tirare fuori i malcapitati, tra cui una bambina, attraverso i finestrini, dal momento che le portiere erano bloccate a causa dell’alto livello raggiunto dall’acqua piovana ed a trasbordarli, sani e salvi, al sicuro nell’autovettura di servizio della Polizia di Stato.

 

Il Dott. LIOTTI, potendo accostare con il suo fuoristrada a pochi centimetri alle altre auto bloccate dall’acqua, imperniandosi perfettamente nel Suo ruolo di Autorità di Pubblica Sicurezza ovvero di responsabile dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica in città coordinava, concorrendovi personalmente, le fasi di salvataggio di altri cittadini, tra cui giovanissimi, che avevano trascorso la prima serata in una discoteca della zona, i quali, poi, non erano riusciti a raggiungere e/o farsi prendere dai loro congiunti per la bomba d’acqua abbattutasi sul versante modicano.

 

Soddisfazione viene espressa in riferimento a questo episodio a lieto fine dal  Segretario Provinciale Generale del sindacato Ugl Polizia di Stato di Ragusa Vincenzo Cavallo: “Lo spirito di abnegazione degli uomini della Volante del Commissariato di P.S. di Modica e del Vice Questore Aggiunto Liotti è encomiabile – dice Cavallo – e, ritenuto al di sopra del dovere Istituzionale, fa onore alla Polizia di Stato, a tutte le Forze dell’Ordine e a quanti sono stati impegnati in decine di salvataggi, mettendo a repentaglio anche la loro stessa incolumità a tutela dei tanti cittadini in difficoltà a causa di questa eccezionale ondata di maltempo. A nome del sindacato e dei colleghi che mi onoro di rappresentare – conclude Cavallo – porgo dunque un plauso ai poliziotti che hanno condotto brillantemente le operazioni di salvataggio ed i miei più vivi complimenti al dirigente dott. Nicodemo LIOTTI, che si è mostrato vicino in prima persona ai suoi uomini, aiutandoli fattivamente nel portare a termine il salvataggio di questi cittadini in evidente difficoltà”.

 

 

 

Il Segretario Generale Provinciale

 

                                                           Vincenzo Cavallo

 

 

Ultimo aggiornamento ( Martedì 24 Gennaio 2017 12:50 )  

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information